Mulinelli
I mulinelli si evolvono di pari passo con le tecniche di pesca: più tempo passa e più si aggiornano con materiali, frizioni, forme e componenti sempre più adatti alle nostre esigenze.

Li possiamo dividere in due grandi categorie: bobina fissa e bobina rotante.

Quelli bobina fissa sono presenti dagli albori della pesca sportiva, li abbiamo visti in foto, nei fumetti o nei film e anche chi non è mai andato a pesca li sa riconoscere. Questi possono essere ulteriormente suddivisi in mulinelli con frizione anteriore o con frizione posteriore.

I modelli a bobina rotante sono nati per la pesca pesante dalla barca, a traina o con il piombo a bolentino: sono molto potenti e perfetti per usi gravosi. Da questi sono nati, con il tempo, i mulinelli da casting, utilizzati per la pesca a recupero con gli artificiali, tecnica nata negli USA e che ormai sta prendendo piede in tutto il mondo anche tra i giovanissimi.